Cronaca

Discarica e impianto di Cdr ancora chiusi: "Emiliano ci dia delle risposte"

Lettera aperta dei lavoratori ex Nubile al presidente della Regione Puglia, a seguito di una sua precisazione riguardo a un servizio di Striscia la notizia

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta dei lavoratori (ex Nubile) dell’impianto di Cdr situato sulla strada per Pandi indirizzata al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Attraverso questa missiva i lavoratori replicano al governatore, che in riferimento a un servizio realizzato dal tg satirico delle reti Metiaset "Striscia la Notizia" sulla situazione dell’impianto di biostabilizzazione (sotto sequestro dal febbraio 2016 nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Brindisi che sfociò nell’arresto dell’ex sindaco di Brindisi e dell’ex amministratore della ditta Nubile) e sui disagi legati al servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti ha precisato di non essere più il commissario straordinario dell’Oga (Organo di governo d’ambito) regionale. 

Egregio presidente M. Emiliano abbiamo ascoltato ieri sera a Striscia la notizia la sua replica al servizio riguardante la situazione dell’impianto di trattamento die rifiuti nella nostra città di Brindisi. Lei dice di non essere più il commissario dell’Oga, oggi. Perché non ha spiegato invece come mai quando lo era, con due sub commissari, aveva disposto tramite ordinanze il subentro di Amiu?

Ed ancora perché non spiega come mai al momento del sequestro lei ed i sub commissari non avete fatto presente alla magistratura che era in itinere il subentro di Amiu e che con un programma ben dettagliato dei lavori si sarebbe potuto riavviare a norma l’impianto di C.D.R.?. Il mancato rispetto delle sue ordinanze, come tutti ben sanno, ha causato un'emergenza rifiuti per la quale si sono dovute smaltire 20.000 tonnellate di spazzatura in Emilia Romagna e 40 unità che lavoravano presso l’impianto di Cdr sono state buttate per strada.

Come mai ad oltre un anno di distanza, l’Agenzia Regionale dei Rifiuti da lei fortemente voluta non ha fatto nulla per riavviare gli impianti fermi? Come mai si continuano ancora a privilegiare gli impianti privati fuori provincia? Queste sono le risposte che deve dare e non nascondersi dietro ad un cerino!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica e impianto di Cdr ancora chiusi: "Emiliano ci dia delle risposte"

BrindisiReport è in caricamento