menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesco Roma

Francesco Roma

L'ex sagrestano ladro con 80enne in ostaggio

OSTUNI - E' l'ex sacrestano della chiesa Madonna del Pozzo di Ostuni, e per questo la vecchietta, sua vicina di casa in via Pietro Toselli, si era fidata ciecamente quando aveva dovuto trascorrere un periodo in ospedale e gli aveva dato le chiavi dell'appartamento per dare da mangiare al gatto.

OSTUNI - E' l'ex sacrestano della chiesa Madonna del Pozzo di Ostuni, e per questo la vecchietta, sua vicina di casa in via Pietro Toselli, si era fidata ciecamente quando aveva dovuto trascorrere un periodo in ospedale e gli aveva dato le chiavi dell'appartamento per dare da mangiare al gatto. Francesco Roma, 56 anni (in passato anche titolare di una nota merceria ora chiusa), aveva invece approfittato e iniziato a compiere continue incursioni all'interno dell'abitazione, per rubare il denaro.

Quando poi l' ottantenne aveva sostituito la serratura, resasi conto che anche la sua carta Postamat (provvista di codice pin annotato su un foglietto) era sparita e che erano stati effettuati dei prelievi, l'uomo ha messo a punto il piano: ha appoggiato alla parete esterna una scala a pioli, ha tagliato con un coltellino la zanzariera e ha atteso, di notte, che la donna si svegliasse.

I fatti risalgono al primo luglio scorso, ma non è stata impresa semplice per gli agenti del commissariato di Ostuni diretti dal vicequestore Francesco Angiuli, ricostruire quanto accaduto dal giugno 2012 in poi. Roma ha letteralmente assediato la pensionata, nell'ultimo e più grave episodio. L'ha tenuta bloccata per un'ora, sotto la minaccia di un coltello, fino a farsi consegnare i contanti che erano in casa, tra le pagine di un libro.

I poliziotti lo hanno poi identificato e ieri sono andati a bussare alla sua abitazione. Non voleva uscire, ci sono voluti i vigili del fuoco. Quando si è visto braccato, Roma ha impugnato una lametta e si è tagliato le vene. E' stato immobilizzato e condotto in ospedale, dove è rimasto per qualche ora.

Ha rimediato una denuncia a piede libero, solo perché affetto da problemi psichici che non ne consentono la detenzione. Risponde ora di furto pluriaggravato e continuato, violazione di domicilio, utilizzo fraudolento di carte di credito e anche di resistenza a pubblico ufficiale, accuse che gli sono state contestate dal pm Raffaele Casto. All'anziana, l'uomo, che ha precedenti e che era stato allontanato dalla parrocchia proprio in virtù della sua condotta, ha anche intimato di non urlare e di non denunciare, altrimenti "l'avrebbe uccisa".

Proprio per questo la donna non aveva voluto presentare denuncia e, una volta ascoltata dalla polizia che ha condotto attività investigativa autonoma, ha mostrato difficoltà nel raccontare cosa le fosse capitato di recente e anche nei mesi passati. Ai poliziotti Francesco Roma ha detto di aver rubato per necessità, perché senza lavoro e senza alcun mezzo di sostentamento.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento