menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Pietro, lezioni in aule con muffa: "E' vergognoso e indecente"

Lezioni nella muffa per alcuni studenti della scuola media Dante Alighieri di San Pietro Vernotico. Salute dei piccoli studenti a rischio

SAN PIETRO VERNOTICO – Lezioni nella muffa per alcuni studenti della scuola media Dante Alighieri di San Pietro Vernotico. Salute a rischio. A rendere nota questa situazione, diventata ormai insostenibile, il consigliere di minoranza Giuliana Giannone, ex assessore al bilancio del Comune di San Pietro Vernotico in una nota inviata agli organi di informazione, a cui alcuni genitori esasperati si sono rivolti. 

don minzoni3-2

Di seguito l’intervento. “E' vergognoso e indecente che i nostri alunni nella scuola Dante Alighieri vivano in condizioni di degrado, di insalubrità, da terzo mondo si allegano due fotografie dello stato delle aule fatiscenti, umide e a rischio per chi soffre di problemi respiratori od asmatici. Una scuola che mette al primo posto l'apparire con le felpe e non il rispetto della salute e dell'integrità psicofisica dei nostri alunni. Una amministrazione ed un assessore alla pubblica istruzione che si commuove nel comunicare l'arrivo dei banchi nuovi (come se in tutti gli anni da trenta anni a questa parte tutte le amministrazioni non hanno provveduto all'acquisto di banchi ed altri arredi necessari a scuola) ma fa piangere poi per il disinteresse per i problemi reali della scuola”.

dante alighieri san pietro-2

“La Don Minzoni ancora non consegnata alla comunità dopo i proclami che a dicembre del 2015 i lavori sarebbero stati ultimati; la Dante Alighieri priva di requisiti di sicurezza, estintori non a norma per mesi, aule fatiscenti, il contributo annuo per il piano della offerta formativa non erogato per il 2016 (attendiamo ancora di sapere cosa accadrà per il 2017), la biblioteca da mesi chiusa con conseguenze anche per i lavoratori visto che chi era impegnato nella pulizia non può fare anche sole poche di lavoro. Un fallimento totale, ed una scuola che non riesce ad imporsi ma costringe i nostri figli a condizioni da terzo mondo”.

interno aule dante alighieri1-2

“Ricordo ancora quando i genitori minacciarono di non mandare gli alunni alla Rodari perché avevano intravisto un piatto sporco in una stanza inutilizzata. I nostri figli vivono le ore scolastiche nel degrado e rischiano ogni giorno probabilmente la loro incolumità in assenza di presidi di sicurezza, ma evidentemente la comunità scolastica è contenta ed indifferente, i rappresentati dei genitori nel consiglio di circolo e gli stessi insegnanti si sentono sicuri e protetti. Giorni fa vi erano pattuglie dei carabinieri impegnati ad effettuare delle verifiche: come al solito occorre sperare che intervengano Autorità esterne, altrimenti tutto va bene. E se va bene per i genitori e per i cittadini, sono contenti pure il dirigente, il sindaco e l'assessore Carella che, evidentemente, ritengono questa situazione di fatto "normale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento