rotate-mobile
Cronaca

Lezioni di primo soccorso per le donne e gli uomini dell'Aeronautica Militare

Il corso è inserito in un ciclo addestrativo volto a mantenere elevati gli standard di sicurezza e prontezza operativa del personale del Distaccamento Aeroportuale di Brindisi

BRINDISI - Il 29 marzo si è concluso presso il Distaccamento Aeroportuale di Brindisi, il primo corso di Bls-d (Basic Life Support – Defibrilator). Il Bls (in italiano sostegno di base alle funzioni vitali) è una tecnica di primo soccorso che comprende la rianimazione cardiopolmonare (Rcp) ed una sequenza di azioni di supporto di base alle funzioni vitali).

Il corso, organizzato dalla locale Infermeria di Corpo con il supporto del Soccorso Sanitario 118 di Brindisi, si è svolto in 15 sessioni ed ha consentito la formazione al supporto vitale di base ed abilitazione all’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici esterni (Dae) in dotazione al Reparto, di circa 200 donne e uomini del reparto messapico e degli Enti dell’Aeronautica Militare supportati.

Foto10 Un momento delle attività pratiche del corso-2

L’attività didattica gestita dal personale istruttore del Soccorso Sanitario 118 della citta Capoluogo, si è prefissa l’insegnamento delle modalità di intervento da adottare in caso di primo soccorso, per fronteggiare gli incidenti, gli infortuni e le situazioni di emergenza che, sovente si verificano sul posto di lavoro, in casa e nella quotidianità.  I discenti sono stati abilitati all’utilizzo del Defibrillatore Semiautomatico ed inseriti nel database regionale per l’intervento in caso di necessità anche a favore della collettività.

Foto6 Un momento delle attività didattiche-2

Soddisfazione per il comandante del distaccamento, Colonnello Gioacchino Cassarà che, al termine dell'attività, ha ringraziato il direttore del 118 di Brindisi, dott. Massimo Leone per la proficua ed importante collaborazione, e consegnato successivamente lo stemma del Reparto al personale istruttore presente. “E’ importante e necessario che le nostre donne e i nostri uomini siano opportunamente formati e periodicamente addestrati, per intervenire in modo consapevole e preparato in caso di necessità per mantenere in vita un infortunato ed a prevenire possibili complicazioni in attesa dell’arrivo di soccorsi qualificati, anche grazie all’impego del defibrillatore, stante la ormai capillare diffusione in tutti gli ambiti militari, nei luoghi pubblici e nel sociale di questa importante apparecchiatura salvavita”.

Foto9 Un momento della consegna del crest al personale istruttore del 1178-2

E’ quanto ha affermato il comandante del distaccamento, Colonnello Gioacchino Cassarà, nel corso del suo intervento in occasione della chiusura del 1° corso Bls-d alla presenza del personale sanitario del 118 e dei frequentatori del corso.“Formazione ed addestramento - ha aggiunto il comandante - rivestono un ruolo fondamentale nelle attività della Forza Armata, in quanto garantiscono l’acquisizione di capacità e competenze sempre più qualificate per il soddisfacimento di standard operativi d’eccellenza, e da poter mettere a disposizione a favore della collettività quando necessario”.Foto7 L'intervento del Col. Cassarà alla chiusura del corso BLSD-2

Il distaccamento di Brindisi, posto alle dipendenze del Servizio dei Supporti del Comando Logistico,  fornisce, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno il servizio meteo all'aviazione civile, assistenza ai velivoli di passaggio appartenenti ai Paesi della Nato e il supporto logistico ed amministrativo agli Enti di Forza Armata dell'area brindisina,  assicura inoltre l’assistenza alle Nazioni Unite presenti sul sedime del Distaccamento dal 1994. Il Reparto garantisce inoltre la sovranità nazionale relativamente alla presenza del Seon sul sedime dell'ex base Usaf, sovrintendendo, nel contempo all'applicazione dello specifico accordo bilaterale siglato nel 2007.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lezioni di primo soccorso per le donne e gli uomini dell'Aeronautica Militare

BrindisiReport è in caricamento