rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via Provinciale San Vito

Lite all'interno del dormitorio per migranti: un ospite accoltellato al volto

E' accaduto stamattina (14 settembre). Il malcapitato se l'è cavata con un paio di punti di sutura. Si indaga sulla dinamica dei fatti. Sul posto 118, Volanti e Polizia Locale

BRINDISI – Una lite è sfociata in un accoltellamento, fortunatamente senza gravi conseguenze. Si sono vissuti momenti di grande tensione nella tarda mattinata di oggi (giovedì 14 settembre) all’interno del dormitorio per migranti situato in via Provinciale San Vito, a Brindisi.

La dinamica dei fatti è in fase di ricostruzione. Di certo c’è che uno degli ospiti della struttura è stato colpito al volto da una coltellata sferrata da un altro ospite. Si tratta di una ferita di modesta entità, che ha richiesto l’applicazione di un paio di punti di sutura. 

Sul posto si sono recati i soccorritori del 118 a bordo di un’ambulanza e una pattuglia di poliziotti della Sezione Volanti, con l’ausilio di un equipaggio della Polizia Locale. Grazie all’intervento delle forze dell’ordine, la situazione è tornata sotto controllo. La polizia sta indagando sull’accaduto. Da valutare la posizione dei soggetti coinvolti. 

Va ricordato che la l’immobile è al centro di un progetto di restyling che comporterà il trasferimento di 72 migranti all’interno di una tendostruttura che sarà allestita in loco, per un periodo di almeno di 18 mesi. Dopo la riqualificazione dell’edificio, gli stessi migranti potranno farvi ritorno. Un'equipe di operatrici dallo scorso luglio presta assistenza agli ospiti ornendo accoglienza, sostegno e accompagnamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite all'interno del dormitorio per migranti: un ospite accoltellato al volto

BrindisiReport è in caricamento