Cronaca

Minaccia la moglie, poi anche la dottoressa della guardia medica

Dovrà rispondere di danneggiamento e minaccia aggravata un 53enne di origini albanesi autore di una violenta lite con la consorte

BRINDISI – Dovrà rispondere di danneggiamento e minaccia aggravata un 53enne di origini albanesi che nella notte, dopo una lite con la moglie, ha inveito contro la dottoressa della Guardia medica dove la donna si era recata insieme alla figlia. Ha anche sfasciato l’arredamento.

La vittima di questo ennesimo episodio di violenza domestica è una 44enne di Brindisi, al medico prima e ai carabinieri intervenuti nell’ambulatorio poi, ha riferito di aver avuto una crisi di panico in seguto a un lite con il marito che dopo i fatti si era anche allontanato da casa senza fare rientro.

L’uomo, però, è comparso ubriaco nell’ambulatorio medico, proprio mentre la moglie stava raccontando l'accaduto. Ha nuovamente inveito contro di essa e successivamente ha anche aggredito la dottoressa verbalmente, minacciandola di morte assumendo un atteggiamento violento tanto da sferrare calci alle sedie della sala d’attesa, danneggiandone alcune.

Sul posto si sono recati i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Brindisi che dopo aver riportato la situazione alla normalità hanno fatto portare l’uomo in ospedale per le cure del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia la moglie, poi anche la dottoressa della guardia medica

BrindisiReport è in caricamento