rotate-mobile
Cronaca

Lite per la musica a colpi di stampella

TORRE SAN GENNARO – Tornei di beach volley, animazione, musica e divertimento da mattina a sera su piazzale Garibaldi di Torre San Gennaro: per tutti i gusti e per tutte le età. C'è però chi non condivide questi eventi e anziché andare a cercare un angolo più tranquillo se la prende con i fautori della baldoria minacciandoli con la propria stampella.

TORRE SAN GENNARO ? Tornei di beach volley, animazione, musica e divertimento da mattina a sera su piazzale Garibaldi di Torre San Gennaro: per tutti i gusti e per tutte le età. C'è però chi non condivide questi eventi e anziché andare a cercare un angolo più tranquillo se la prende con i fautori della baldoria minacciandoli con la propria stampella.

Nel pomeriggio di ieri è accaduto che un anziano invalido di Torchiarolo ha cercato di colpire alcuni ragazzi che dal palco trasmettevano musica per animare il torneo che si stava disputando in spiaggia a pochi metri dalla loro postazione e quando uno degli organizzatori è intervenuto in difesa dei ragazzi i colpi di stampella sono stati trasferiti su di lui: uno al labbro inferiore e altri sulle braccia.

Sul posto, per sedare la lite sono intervenuti i carabinieri della stazione di Torchiarolo al comando del maresciallo Giacomo Poma che nella giornata di oggi raccoglieranno la denuncia da parte del ferito, che, nel frattempo si è fatto refertare dai sanitari del pronto soccorso dell'ospedale di San Pietro Vernotico. Cinque giorni di prognosi. Per fortuna.

Da come si era messa la situazione, infatti, su piazzale Garibaldi ieri si è temuto il peggio. Sembrerebbe che le discussione tra l'invalido e i ragazzi siano all'ordine del giorno: il pensionato con difficoltà a deambulare non sopporterebbe musica e schiamazzi, i villeggianti, però, non possono più farne a meno.

?Ci abbiamo impiegato anni per portare i giovani su questo piazzale ed evitare che si spostassero nelle marine limitrofe ? spiega Antonio Del Giudice, presidente dell'associazione che organizza spettacoli nella marina di Torre San Gennaro ? non sappiamo più come fare per evitare i litigi tra quel signore e i villeggianti che vogliono divertirsi?.

Una situazione che sembra vada avanti ormai da anni, tra il disagio vissuto dal pensionato e quello dei frequentatori del piazzale che a quanto pare si ritrovano puntualmente minacciati. Nella marina di Torre San Gennaro si respira un certo malcontento.

Saranno comunque i carabinieri dopo la denuncia da parte della vittima, un uomo di 56 anni, A.S., a ricostruire esattamente quello che è accaduto ieri pomeriggio su piazzale Garibaldi di Torre San Gennaro: ?Sporgerò denuncia perché questa situazione deve finire, si deve trovare una soluzione a questo problema, non so come sarebbe andata a finire se non fossi intervenuto, quell'uomo stava per colpire i ragazzi con la sua stampella, al mio arrivo era quasi sul palco?.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite per la musica a colpi di stampella

BrindisiReport è in caricamento