Cronaca Carovigno

Lite tra immigrati con ferito e arresto

CAROVIGNO – Un cittadino libico richiedente asilo politico durante la notte scorsa ha ferito al volto con una lametta un altro extracomunitario e quando i carabinieri sono intervenuti per sedare la lite si è scagliato anche contro di essi. È stato arrestato con l'accusa di lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta del 21enne Aldin jerrai Salah.

CAROVIGNO - Un cittadino libico richiedente asilo politico durante la notte scorsa ha ferito al volto con una lametta un altro extracomunitario e quando i carabinieri sono intervenuti per sedare la lite si è scagliato anche contro di essi. È stato arrestato con l'accusa di lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta del 21enne Aldin jerrai Salah.

Il ragazzo, ospite di una struttura per l'accoglienza degli immigrati che richiedono asilo politico allo Stato italiano situata sulla San Vito - Carovigno, sotto l'effetto di sostanze alcoliche e durante una diverbio scaturito da futili motivi, ha colpito con una lametta un altro extracomunitario di origini palestinesi, ospite della stessa struttura, procurandogli ferite al volto guaribili in 15 giorni.

Successivamente si è scagliato contro i militari intervenuti sul posto opponendo resistenza e proferendo nei loro confronti frasi minacciose ed insulti. Il 21enne dopo la compilazione degli atti di rito è stato associato presso la casa circondariale di Brindisi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra immigrati con ferito e arresto

BrindisiReport è in caricamento