menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litoranea, fotografie di inciviltà: arredi abbandonati al lato della strada

Sedie e mobili vecchi, sacchi di immondizia. I residenti: “Questa non è una discarica a cielo aperto”

BRINDISI – Litoranea Nord come una discarica a cielo aperto: c’è chi lascia sacchi stracolmi di immondizia e chi abbandona arredi vecchi, come sedie, tavolini e persino divani e poltrone. E ancora elettrodomestici.

immondizia litoranea bis-2

Le fotografie di inciviltà arrivano dalle zone della fascia costiera che durante la stagione estiva si risveglia dopo il letargo autunnale. Con segnalazione dei residenti e della famiglie che da giugno a settembre si trasferiscono nelle villette.

“Questa non è una discarica”, protestano. “Possibile mai che ci sia gente che dimostra di non aver il benché minimo rispetto per l’ambiente, per gli altri e anche per se stesso?”, chiedono alcuni dei residenti. Per documentare quel che avviene, hanno scattato alcune fotografie.

“Non lamentiamoci, poi, se Brindisi non riesce a diventare a tutti gli effetti una città turistica. Non lamentiamoci neppure che la litoranea sia ridotta in queste condizioni: qui il Comune non c’entra niente, la colpa è solo dei brindisini che dimostrano di essere incivili”, proseguono i più arrabbiati.

immondizia litoranea-2

“La realtà, purtroppo, è questa. Ed è un vero peccato: è nel rispetto quotidiano e nella messa in pratica di piccole regole del vivere civile che si vede l’amore per la città. Se non la rispettiamo noi, non possiamo lamentarci”.

C’è anche chi intende scrivere al Comune di Brindisi per chiedere verifiche sul conferimento dei rifiuti lungo la litoranea da affidare agli agenti della Polizia locale con foto-trappole. “Poiché ogni anno, è sempre la stessa storia, forse sarebbe il caso di passare alla repressione con sanzioni così come è accaduto in città: foto dei trasgressori e multe”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento