menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo fermano e lo picchiano: automobilista aggredito mentre torna da lavoro

Da chiarire il movente di un aggressione ai danni di un 40enne avvenuta venerdì sera a Mesagne. Intervenuta la polizia

MESAGNE – Lo hanno fatto scendere dall’auto e gli hanno sferrato un pugno. E’ tutto da chiarire il movente di un’aggressione ai danni di un 40enne di Mesagne che si è verificata intorno alle ore 21,30 di ieri (venerdì 23 novembre) nell'agro di Mesagne, nei pressi della via per Francavilla Fontana. 

L’uomo, alla guida della sua Bmw, stava rientrando dall'ipermercato Auchan, dove lavora, quando è stato fermato da un paio di soggetti che si trovavano a bordo di un’altra macchina. Entrambi erano a volto scoperto. I due, con un pretesto, hanno fatto scendere dalla vettura il 40enne. Poi lo hanno colpito. Nella concitazione del momento, la vittima si è data alla fuga lanciando le chiavi della Bmw nelle campagne. Contestualmente ha chiesto aiuto alla polizia. Gli aggressori, nel frattempo, si sono dileguati. 

Del caso si sono occupati gli agenti del commissariato di Mesagne al comando del vicequestore Rosalba Cotardo. I motivi dell’aggressione sono ancora ignoti alle forze dell’ordine. A quanto pare gli aggressori non hanno rivolto alcuna richiesta al malcapitato. Per questo, al momento, si tende a escludere l’ipotesi di un tentativo di rapina.

La polizia avvierà un’indagine solo nel momento in cui il 40enne, già coinvolto anni fa in un episodio simile, sporgerà formale denuncia, facendo chiarezza sull’accaduto. L’uomo si è fatto medicare presso il locale Pta, dove è stato dimesso con alcuni giorni di prognosi.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento