rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Ostuni

Controlli antibracconaggio: denunciate due persone. Una era senza licenza

Lotta al bracconaggio da parte del personale del Corpo forestale dello Stato del comando stazione di Ostuni: nella giornata di ieri sono state denunciate due persone e sequestrato un fucile calibro 12, tre cartucce a piombo spezzato e 14 esemplari di Tordo bottaccio

OSTUNI – Lotta al bracconaggio da parte del personale del Corpo forestale dello Stato del comando stazione di Ostuni: nella giornata di ieri sono state denunciate due persone e sequestrato un fucile calibro 12, tre cartucce a piombo spezzato e 14 esemplari di Tordo bottaccio (Turdus Philomelos). I due, M.F. e P.T., i due sono stati sorpresi a sparare in contrada Deserto a Ostuni.

Da quanto è stato accertato dai forestali, attraverso numerosi appostamenti, il fucile da caccia è stato utilizzato da F.M., già noto alle forze dell’ordine, che però era sprovvisto di licenza di porto d’armi. È stato, quindi, denunciato per porto e detenzione abusivo di armi e munizionamento ed esercizio venatorio senza licenza di caccia. Al proprietario dell’arma P.T., invece, con regolare permesso di caccia è stato contestato il reato di incauto affidamento e concorso in reato.  Del fatto è stato informato il pm di turno Marco D’Agostino.   

“Con l’inizio della stagione venatoria il Corpo forestale dello Stato vigilerà affinché l’attività sia svolta secondo quanto previsto dalla legge contrastando qualunque forma di bracconaggio”, si legge in una nota della Forestale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli antibracconaggio: denunciate due persone. Una era senza licenza

BrindisiReport è in caricamento