menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lunga chiazza oleosa nel porto interno: Arpa e capitaneria sul posto

Una chiazza oleosa lunga circa 70 metri è comparsa nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 18 gennaio, nelle acque del porto interno di Brindisi

BRINDISI – Una chiazza oleosa lunga circa 70 metri è comparsa nel tardo pomeriggio di oggi, giovedì 18 gennaio, nelle acque del porto interno di Brindisi, precisamente nel Seno di Ponente all'altezza di piazzale Flacco. L’aria è stata infestata da odore disgustoso che ha subito fatto scattare la richiesta di intervento al personale della Capitaneria di porto e dell'Arpa.

arpa porto interno1-2

Il personale dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale ha eseguito tutti i campionamenti necessari per analizzare il liquido disperso in mare. Al momento si ritiene che si sia trattato di una perdita da qualche imbarcazione o unità navale. In attesa dei risultati dei prelievi, importanti per decidere le modalità di intervento, gli uomini della Capitaneria di Porto hanno delimitato la macchia oleosa per evitarne la dispersione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento