rotate-mobile
Cronaca

Madre e figlio rapinati in casa

TORRE SANTA SUSANNA – Hanno suonato il campanello e quando un'anziana donna ha aperto, sotto la minaccia di una pistola sono entrati .

TORRE SANTA SUSANNA – Hanno suonato il campanello e quando un'anziana donna ha aperto, sotto la minaccia di una pistola sono entrati nell'appartamento. Una volta dentro hanno preso monili in oro e denaro contante e sono fuggiti. Si è consumata così poco dopo le 21 di ieri una rapina in casa nel centro di Torre Santa Susanna.

Ad agire due rapinatori col volto coperto da passamontagna. In casa insieme all'anziana donna c'era il figlio. Le due vittime non hanno subito violenze o maltrattamenti, è bastata la pistola puntata contro per immobilizzarle. I rapinatori si sono diretti nella camera da letto, nell'armadio hanno trovato gli ori. Poi si sono fatti consegnare il denaro, poche centinaia di euro. Sono fuggiti senza lasciare traccia.

Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione, insieme ai colleghi della compagnia di Francavilla Fontana, giunti poco dopo sul posto. Un aiuto alle indagini potrebbe giungere dalle telecamere del sistema di video sorveglianza presenti nella zona, i fotogrammi sono già stati acquisiti dai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre e figlio rapinati in casa

BrindisiReport è in caricamento