menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La barca a vela del navigatore soccorso dalla Capitaneria

La barca a vela del navigatore soccorso dalla Capitaneria

Malore a otto miglia dal porto: la Capitaneria soccorre navigatore in solitaria

Una motovedetta la scorsa notte ha trasbordato un diportista colto da malore, accompagnandolo verso la banchina di viale Regina Margherita, dove è stato consegnato al personale del 118 di Brindisi

BRINDISI – Grazie al tempestivo intervento di una motovedetta della Capitaneria di porto di Brindisi al comando del capitano di vascello Salvatore Minervino è stato salvato un navigatore solitario che a circa 8 miglia dal porto di Brindisi è stato colto da malore. L’Sos è stato lanciato alle ore 2,12 della notte fra venerdì 21 e sabato 22 luglio.

Il diportista viaggiava a bordo di una barca a vela. La sala operativa, una volta raccolta la richiesta di soccorso, ha messo in atto il piano di emergenza, inviando sul posto la motovedetta Cp 844, unità specificatamente dedicata alla ricerca e soccorso.

Contestualmente è stato allertato anche il personale sanitario del locale servizio di 118 per l’assistenza in banchina, considerate le condizioni di criticità del diportista che comportavano lo sbarco diretto a terra. Alle ore 04.08 locali, dopo aver messo in atto la procedura di strasbordo in mare dall’imbarcazione alla motovedetta, l’assistito è stato sbarcato sulla banchina antistante la Capitaneria di porto ed è stato affidato alle cure dei medici.

 La barca è stata recuperata dall'imbarcazione Marina V del gruppo ormeggiatori del porto di Brindisi e messa in sicurezza alla banchina centrale 
20206356_296636987475774_904930184_n-2

Tali attività rientrano nelle specifiche competenze attribuite alla Guardia costiera italiana nell’ambito della convenzione internazionale di Amburgo del 1979 sulla ricerca e il salvataggio della vita umana in mare.

Si ricorda che è sempre a disposizione di tutta l’utenza il numero di emergenza 1530 al fine di segnalare all’autorità marittma - Guardia costiera ogni evento occorso in mare e sul litorale costiero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento