rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Ostuni

Malore fatale: senzatetto muore a pochi passi dalla spiaggia

Uno straniero di 50 anni è morto in località Camerini, sul litorale di Ostuni. Attivata procedura per il rintraccio dei familiari

OSTUNI – La città Bianca era una delle tappe predilette dei suoi tour in giro per l’Europa. E proprio sul litorale di Ostuni, a pochi passi dal mare, ha esalato l’ultimo respiro. Un’emorragia interna è stata fatale per un clochard di 50 anni originario della Svezia. L’uomo si è spento su di una panchina della spiaggia di località Camerini, a poche decine di metri da un parcheggio. 

La tragedia si è verificata intorno alle 11 di oggi (30 aprile). Un cittadino, dopo averlo visto per terra, privo di sensi, ha allertato i soccorritori e le forze dell’ordine. Il personale del 118, giunto sul posto a bordo di un’ambulanza, non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Sul posto si sono recati anche i carabinieri della compagnia di Fasano al comando del tenente Daniele Boaglio. 

Il senzatetto aveva con sé pochi effetti personali: un paio di scatole di cartone, una busta piena di medicinali e un passaporto con i timbri di vari paesi, fra cui l’Inghilterra. L’amministrazione comunale di Ostuni gli aveva rilasciato di recente un documento. 

Dopo l’ispezione cadaverica effettuata dal medico legale, la salma, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stata trasportata presso l’obitorio di Ostuni. In Puglia, a quanto pare, lo straniero non aveva né parenti né amici. Le autorità competenti si metteranno in contatto con l’ambasciata svedese per risalire ai suoi famigliari. Ma l’impresa non sarà semplice. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore fatale: senzatetto muore a pochi passi dalla spiaggia

BrindisiReport è in caricamento