rotate-mobile
Cronaca

Malore in acqua: muore 80enne

TORCHIAROLO – Stroncato da un malore mentre nuotava. Tragedia stamattina tra le 8.30 e le 9 nelle acque di Lido Presepe, lungo la marina di Torchiarolo. A perdere la vita l'80enne di San Pietro Vernotico Biagio Beccaccini, sposato con due figli. L'uomo, un discreto nuotatore, come suo solito si era recato al mare per immergersi quando è stato colto da malore. Ad accorgersi del suo corpo in mare alcuni bagnanti che hanno dato l'allarme. Vano ogni tentativo dei soccorritori di salvargli la vita. Personale del 118 e carabinieri non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

TORCHIAROLO - Stroncato da un malore mentre nuotava. Tragedia stamattina tra le 8.30 e le 9 nelle acque di Lido Presepe, lungo la marina di Torchiarolo. A perdere la vita l'80enne di San Pietro Vernotico Biagio Beccaccini, sposato con due figli. L'uomo, un discreto nuotatore, come suo solito si era recato al mare per immergersi quando è stato colto da malore. Ad accorgersi del suo corpo in mare alcuni bagnanti che hanno dato l'allarme. Vano ogni tentativo dei soccorritori di salvargli la vita. Personale del 118 e carabinieri non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Sul posto è anche intervenuto il personale dell'ufficio igiene della Asl per la rimozione del cadavere. Secondo la ricostruzione dei fatti effettuata dai carabinieri pare che, nonostante le ripetute richieste della moglie (la 74enne Assunta Turco) di desistere dalla sua abituale passeggiata al mare mattutina con annesso bagno, l'uomo abbia deciso comunque di passare qualche ora in spiaggia.

Come al solito alle prime ore del mattino ha deciso di immergersi ma un malore improvviso l'ha colto di sorpresa mentre era ancora in acqua. Diversi bagnanti che a quell'ora erano in spiaggia si sono accorti che qualcosa non andava vedendo il corpo dell'uomo riverso ed hanno fatto scattare i soccorsi. Beccaccini, era una persona molto stimata in città, nonostante fosse molto riservata. Lascia due figli adulti entrambi laureati: Annamaria che vive a Milano e Fabio che vive a Torino. Quello di Beccaccini tratta del primo decesso della stagione nel Brindisino.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in acqua: muore 80enne

BrindisiReport è in caricamento