Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

I vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi e dei distaccamenti di Ostuni e Francavilla hanno lavorato tutta la notte per rimuovere alberi caduti e rami spezzati

BRINDISI – Mesagne, Francavilla Fontana e Ostuni sono le zone più colpite dall’ondata di maltempo con forti raffiche di vento che dalla tarda serata di ieri, lunedì 11 novembre, sta investendo il Brindisino e la Puglia.  In alcune campagne sono stati sradicati uliveti.

I vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi e dei distaccamenti di Ostuni e Francavilla hanno lavorato tutta la notte su allagamenti e per rimuovere alberi caduti sulla sede stradale e rami spezzati. A lavoro anche i volontari della Protezione civile, in alcuni Comuni è stato istituito il Coc (Centro operativo comunale) che sta monitorando costantemente la situazione.

Scuole chiuse in alcuni comuni del Brindisino

Mesagne

A Mesagne, in via Maya Materdona un grosso albero si è sradicato finendo a ridosso di un prospetto. All’alba altri alberi sono caduti per le vie e nel cortile della scuola materna di via Indipendenza. Abbattuti alcuni muretti di cinta. Un capannone nelle campagne è stato scoperchiato. 

Brindisi

Disagi anche a Brindisi. Un'autoscala dei vigili del fuoco è intervenuta presso il Nuovo teatro Verdi per mettere in sicurezza una pensilina pericolante. I cimiteri comunali di viale Arno e di Tuturano sono stati chiusi. Offi limits anche i parchi cittadini. Numerose abitazioni del rione Paradiso sono senza luce. Ma i danni più ingenti si sono registrati nel parcheggio del centro commerciale Ipercoopp Le Colonne, dove Gommalandia, il tendone destinato allo svago per bambini, è stato scoperchiato. Nelle campagne di Tuturano, rami spezzati e cavi pericolanti. 

Devastata la struttura per bambini Gommalandia

In aeroporto non si sono registrati disagi particolari. Sono stati dirottati a Brindisi, anzi, due voli (il RyanAir Malpensa-Bari delle 8.20 e l'Alitalia Linate-Bari delle 8.25), che a causa delle avverse condizioni meteo non hanno potuto atterrare all'aeroporto  Karol Wojtyła di Bari. 

Torchiarolo

A Torchiarolo gli agenti della Polizia locale stanno monitorando costantemente le marine e il centro abitato. Al momento si registrano danni  a Lendinuso dove è caduto un albero e a Torre San Gennaro dove il vento ha divelto un'insegna verticale. Anche i volontari della Protezioen civile stanno pattugliando la zona. 

Cellino San Marco

A Cellino San Marco dove è stato istituito il Coc i volontari della Protezione civle sono intervenuti in via Guagnano per un albero caduto sul ciglio della carreggiata. Interventi simili anche nel cimitero. 

Sulla strada provinciale che collega Ostuni a Ceglie Messapica, nell'agro della Città Bianca, un'auto è andata in panne. Necessario l'intervento delle forze dell'ordine per prestare soccorso al conducente. Inoltre è caduto un albero che ha invaso mezza carreggiata. 

A San Pietro Vernotico i volontari della Protezione civile sono intervenuti in contrada Artisti dove è caduto un palo elettrico, stesso intervento in via Federico Melli. In via Pisacane, la strada che costeggia i binari, invece, è caduto un albero. 

Francavilla Fontana 

A Francavilla i vigili del fuoco sono intervenuti in diverse zone della città per rimuovere alberi caduti e rami. In via Pisacane uno degli alberi ornamentali è caduto su una Opel Zafira parcheggiata a ridosso del marciapede danneggiandola. 

Le previsioni

Per le prossime ore si attendono raffiche fino a 100 km orari. Si tratta di venti di burrasca sud-orientali, con rinforzi da burrasca forte a tempesta. Forti mareggiate lungo le coste esposte. Il Centro funzionale della Protezione civile Puglia ha emanato un’allerta “arancione” per rischio idrogeologico, per temporali e per vento su tutto il territorio regionale.

Articolo in aggiornamento continuo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • “Bomba, se esplode città in sicurezza”. Scuole chiuse sabato e lunedì

  • Bomba, colazione e pranzo offerti dal Comune: cornetto, caffè, due panini e frutta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento