menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltrattamenti in famiglia e lesioni: un bracciante agricolo in carcere

Deve scontare la parte residua di una condanna a un anno e otto mesi di reclusione un 42enne di Ceglie Messapica

CEGLIE MESSAPICA - I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica, nel pomeriggio di ieri (18 dicembre), hanno eseguito un ordine di esecuzione pena, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, nei confronti di un bracciante agricolo di 42 anni del posto.

L'uomo deve espiare la parte residua di una pena di un anno e 8 mesi di reclusione, per i reati di violazione degli obblighi di assistenza familiare, maltrattamenti in famiglia e lesioni, fatti commessi in Ceglie Messapica nel 2008. L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Cronaca

    Amore non corrisposto: donna irrompe in banca con un coltello

  • Emergenza Covid-19

    Alleviare ansia e paura: le dolci note del violino nell' hub vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento