menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltrattamenti in famiglia e violazione legge fallimentare: due arresti

Eseguiti dai carabinieri due provvedimenti restrittivi tra Ceglie Messapica e Mesagne

A Ceglie i carabinieri hanno arrestato un uomo del luogo, colpito da Ordine di Esecuzione Pena, emesso dalla Procura della Repubblica di Brindisi, dovendo espiare la pena residua di 1 anno, 2 mesi e 23 giorni di reclusione per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violenza privata e minaccia, reati commessi nei confronti della coniuge nell’aprile 2015. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale del Capoluogo.

A Mesagne è stato arrestato A. C., 61enne del posto: deve espiare 3 anni, 5 mesi e 17 giorni di reclusione per violazione della legge fallimentare, in merito a fatti accaduti a Mesagne nel 2006. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale del Capoluogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento