Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Mancava da casa da ore: i carabinieri lo soccorrono vicino alla torre costiera

Grazie all'intervento di carabinieri, vigili del fuoco e 118, ha avuto un lieto fine la triste vicenda di un uomo che nella serata di ieri si era appartato in località Punta Penne, sulla litoranea a nord di Brindisi, probabilmente con l'intenzione di dar vita ad atti di autolesionismo. Si tratta di un'anziana persona alle prese con un momento non particolarmente felice della sua vita

BRINDISI – Grazie all’intervento di carabinieri, vigili del fuoco e 118, ha avuto un lieto fine la triste vicenda di un uomo che nella serata di ieri si era appartato in località Punta Penne, sulla litoranea a nord di Brindisi, a bordo della sua auto, probabilmente con l’intenzione di dar vita ad atti di autolesionismo. Si tratta di un’anziana persona alle prese con un momento non particolarmente felice della sua vita, che nella mattinata di ieri (16 dicembre) si è allontanata dall’abitazione in cui risiede insieme ai famigliari.

Questi, intorno alle ore 18, non vedendolo rientrare, hanno chiesto aiuto ai carabinieri della compagnia di Brindisi coordinati dal tenente Luca Morrone, che hanno subito avviato le ricerche. Dopo vari accertamenti, il campo è stato ristretto alla strada litoranea. Ed è proprio a ridosso della torre di Punta Penne, parzialmente nascosta dalla macchia mediterranea, che una pattuglia di militari della stazione di Tuturano ha trovato la macchina dello scomparso. Il pensionato si trovava a bordo del veicolo.

Sul posto (non semplice da raggiungere) si sono recati subito i pompieri e personale del 118. L’uomo è stato quindi trasportato verso l’ospedale Perrino, dove si trova tuttora ricoverato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancava da casa da ore: i carabinieri lo soccorrono vicino alla torre costiera

BrindisiReport è in caricamento