menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba, si libera dei commessi, fugge, ma viene inseguita e arrestata

Rapina impropria per una donna di 34 anni, poi rimessa in libertà in applicazione delle norme vigenti

LATIANO – Prima si è riempita la borsa di prodotti prelevati dagli scaffali, poi alla cassa ha spintonato l’addetto e una commessa che cercavano di fermarla, e si è data alla fuga a piedi nelle strade circostanti. In questo modo una donna di 34 anni, di origine rumena e senza fossa dimora, si è guadagnata l’arresto e la denuncia per rapina impropria. E’ accaduto a Latiano. Ma l’arrestata, espletate le formalità di rito, su disposizione del pm di turno, è stata rimessa in libertà in applicazione della normativa vigente.

Sono stati un carabiniere della stazione cittadina e due vigili urbani ad operare l’arresto di L.M., poco dopo le 13 di ieri venerdì 23 febbraio.  La donna si era introdotta all’interno di un negozio di prodotti per l’igiene, asportando dagli scaffali numerosi prodotti di cosmesi e nascondendoli all’interno della borsa. Al momento di pagare, ha  spintonando ripetutamente la commessa e un cassiere guadagnando la via di fuga.

E’ scattato l’inseguimento per le strade di Latiano. A seguito di richiesta d’intervento, si sono portati sul posto il carabiniere di servizio in caserma e una pattuglia della Polizia locale che, dopo circa 1 chilometro, sono riusciti a raggiungere e bloccare la donna, traendola in arresto. La refurtiva consisteva in prodotti per l’igiene del valore di circa 80 euro ed è stata restituita all’avente diritto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento