menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Mare d’argento”, il cortometraggio girato a Fasano approda a Shanghai

"Mare d'argento", cortometraggio di Carlos Solito girato a Fasano, sarà proiettato a Shanghai, in occasione della "Prima Settimana della Cucina Italiana nel mondo". Per l'assessora Annarita Angelini è «un'occasione preziosa per far conoscere le nostre bellezze paesaggistiche e culturali»

FASANO - “Mare d’argento”, cortometraggio del regista, fotografo e scrittore pugliese Carlos Solito, girato interamente a Fasano (Br), verrà proiettato a Shanghai il 23 novembre all’”Haworth Organic Workspace” ed il successivo 25 nell’Università di Tongji (Jia Ding Campus - Cinema Zone), nell’ambito della “Prima Settimana della Cucina Italiana nel mondo” che si terrà nella più popolosa città cinese da oggi (21) fino al 27 novembre.

Carlos Solito by Christopher Solito©-2

«È un’occasione preziosa per la nostra città – sottolinea l’assessora alla Cultura Annarita Angelini – che farà conoscere le bellezze paesaggistiche e culturali del nostro territorio. Il film, poetico e raffinato al tempo stesso, potrà rappresentare anche uno strumento capace di fare da attrattore di un turismo nuovo per noi, proveniente da est». In entrambe le giornate di proiezione interverrà Carlos Solito e, in particolare nell’appuntamento del 25, il regista terrà una conferenza sul paesaggio pugliese, raccontato attraverso gli “ingredienti” di luce, colori, venti, silenzi e incontri umani; sarà un invito al viaggio e alla scoperta della Puglia proposto con gli elementi paesaggistici, storici, artistici e culturali tipici del Tacco d’Italia, partendo dall’ulivo, l’albero simbolo del Mediterraneo.

Solito ha recentemente pubblicato anche il romanzo corale Sciamenescià (Elliot Edizioni), mentre il corto “Mare d’argento” è stato girato nelle masserie fasanesi “Torre Coccaro”, “Torre Maizza” e “Borgo San Marco”. È un viaggio tra le bellezze pugliesi visto attraverso gli occhi del piccolo Vittorino, interpretato da Danilo Palmisano che, con gli altri tre attori baby Angelo Corelli, Andrea Pio De Carolis e Domingo Sibilio, fa parte della scuola di danza e recitazione “Glitter” di Fasano (diretta da Teresa Cecere); con loro gli attori Alessio Vassallo (protagonista della fiction di Raiuno “Il giovane Montalbano” 1 e 2), Nando Popu dei Sud Sound System e Chiara Torelli (interprete dei film Sangue vivo, Pizzicata, Senza ne arte ne parte).

La “Prima settimana della cucina italiana nel mondo” è una serie di eventi organizzata da Regione Puglia (Sezione Internazionalizzazione), Consiglio Generale Pugliesi nel Mondo e Associazione Apulian Way insieme col Consolato Generale d’Italia ed Istituto Italiano di Cultura.

       

   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento