Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Mare in tempesta alla Conca: rinviata la sesta edizione del tuffo di Capodanno

La sesta edizione del tuffo di Capodanno è stata rinviata a data da destinarsi a causa di avverse condizioni meteorologiche. Il vento non ha concesso alcuna tregua agli "Amici della conca". Neanche la diga di Bocche di Puglia, location alternativa rispetto alla Conca, avrebbe messo al riparo i tuffatori dalle insidie del mare in tempesta

BRINDISI – La sesta edizione del tuffo di Capodanno è stata rinviata a data da destinarsi a causa di avverse condizioni meteorologiche. Il vento non ha concesso alcuna tregua agli “Amici della conca”. Neanche la diga di Bocche di Puglia, location alternativa rispetto alla Conca, avrebbe messo al riparo i tuffatori dalle insidie del mare in tempesta.

La data giusta potrebbe essere quella del 4 gennaio (domenica prossima). Per l’estrazione dei premi, poi, verrà organizzata un’ulteriore manifestazione a piazza Vittoria. Dal 2009, è la prima volta che l’appuntamento con lo specchio d’acqua della litoranea a nord di Brindisi viene rimandato. Una coraggiosa famiglia di tuffatori, ad ogni modo, ha voluto comunque saggiare le gelide acque della Conca, immergendovi piedi La famiglia entrata in mare in rappresentanza dei tuffatori-2.

Fino alle ore 18 di ieri, si erano iscritte 125 persone. Con le donazioni fin qui raccolte, gli Amici della conca avevano già acquistato due altalene per bimbi diversamente abili destinate ai parchi giochi dei rioni Bozzano e Casale. Con un ulteriore sforzo, si potrebbe comprare anche una terza altalena. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare in tempesta alla Conca: rinviata la sesta edizione del tuffo di Capodanno

BrindisiReport è in caricamento