rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Marijuana: interrogatorio per Maisto

BRINDISI – Risponderà domani alle domande del gip Giuseppe Licci, per l’udienza di convalida del fermo il 35enne brindisino Danio Maisto, sorpreso ieri mattina, dopo una perquisizione eseguita in casa dagli agenti della sezione Volanti, con una piantagione di marijuana su un lastrico solare in pieno centro a Brindisi. 26 le piantine di marijuana trovate all'interno di 13 vasi.

BRINDISI ? Risponderà domani alle domande del gip Giuseppe Licci, per l?udienza di convalida del fermo il 35enne brindisino Danio Maisto, sorpreso ieri mattina, dopo una perquisizione eseguita in casa dagli agenti della sezione Volanti, con una piantagione di marijuana su un lastrico solare in pieno centro a Brindisi. 26 le piantine di marijuana trovate all'interno di 13 vasi.

Ieri il blitz - intorno alle 8.30 del mattino - a alle spalle di piazza Cairoli, da tempo osservato dagli agenti della sezione Volanti della Questura di Brindisi, nell'ambito degli specifici servizi di prevenzione e controllo del territorio disposti da questore, Alfonso Terribile. Sequestrate le piante di canapa gli agenti hanno condotto in Questura e poi arrestato Maisto, tra l'altro già finito nei guai un paio di mesi addietro, nell'ambito della maxi inchiesta sulle truffe alle assicurazioni condotta dalla Guardia di Finanza. Il 35enne brindisino accusato di coltivazione illegale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sarà difeso dall'avvocato Simona De Rocco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana: interrogatorio per Maisto

BrindisiReport è in caricamento