Marijuana nascosta negli slip e in garage: arrestato un minorenne di Brindisi

I fatti risalgono alla serata di ieri, mercoledì 20 novembre. Il ragazzo, 16 anni, è stato trovato in un garage in compagnia di altri giovani

BRINDISI - Un 16enne di Brindisi è stato arrestato dai carabinieri del Norm della compagnia cittadini con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente perché trovato con 85 grammi di marijuana. Nella stessa circostanza sono stati segnalati due studenti di 23 e 20 anni alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti. I fatti risalgono alla serata di ieri, mercoledì 20 novembre: i militari hanno proceduto al controllo di un garage di pertinenza dell’abitazione del minore, all’interno c’erano due studenti maggiorenni intenti a fumare uno spinello di marijuana, del peso di 0,5 grammi l’uno, in compagnia del minore.

Sottoposti i presenti a perquisizione personale, il 16enne ha spontaneamente consegnato una busta contenente cinque involucri in cellophane con all’interno marijuana per un peso complessivo di 7 grammi, che teneva occultati negli slip. La successiva perquisizione del locale dove i tre erano stati fermati ha consentito di rinvenire, occultata dentro una cassapanca, una busta contenente ulteriori 63 involucri in cellophane con all’interno la stessa sostanza stupefacente, per un peso complessivo di 78 grammi, nonché un bilancino digitale di precisione, il tutto nella disponibilità del 16enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il materiale rinvenuto, le dosi confezionate di sostanza stupefacente e gli spinelli sono stati sottoposti a sequestro. Dopo le formalità di rito, il minorenne trovato in possessod ella sostanza stupefacente è stato condotto presso il Centro di prima accoglienza di Lecce, a disposizione della magistratura competente, e i due studenti maggiorenni sono stati segnalati come assuntori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

  • Ostuni torna a popolarsi di vip, fra cantanti ed ex campioni del mondo

Torna su
BrindisiReport è in caricamento