rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Marò: "L'Europa vigili sui diritti"

BRUXELLES - La questione dei due marò del Reggimento San marco sotto custodia giudiziaria in India approda a Strasburgo. I vicepresidenti italiani del Parlamento europeo Roberta Angelilli e Gianni Pittella questo pomeriggio consegneranno al presidente dell'Europarlamento, Martin Schulz, in visita istituzionale in Italia, una lettera in merito alla vicenda dei due militari italiani, sotto custodia in India.

BRUXELLES - La questione dei due marò del Reggimento San marco sotto custodia giudiziaria in India approderà a Strasburgo. I vicepresidenti italiani del Parlamento europeo Roberta Angelilli e Gianni Pittella questo pomeriggio consegneranno al presidente dell'Europarlamento, Martin Schulz, in visita istituzionale in Italia, una lettera in merito alla vicenda dei due militari italiani, sotto custodia in India.

"Oggi sottoporremo al presidente Schulz la questione: auspichiamo un intervento delle Istituzioni comunitarie a sostegno dell'azione diplomatica intrapresa dal nostro Paese a tutela dei diritti fondamentali dei due suoi concittadini", dichiarano Angelilli e Pittella.

"E' opportuno che l' Unione europea svolga un'azione di vigilanza affinché le azioni poste in essere dall' India nei confronti dei due militari italiani siano conformi ai trattati internazionali vigenti in materia e che tutte le misure volte alla soluzione del contenzioso siano conformi ai principi di equità, giustizia e pieno rispetto dei diritti fondamentali", concludono i due vicepresidenti del Parlamento europeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marò: "L'Europa vigili sui diritti"

BrindisiReport è in caricamento