menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso dell'ospedale Perrino

L'ingresso dell'ospedale Perrino

Marocchino ubriaco pesta poliziotto al posto fisso del Perrino: arrestato

BRINDISI - Marocchino ubriaco semina il caos al pronto soccorso, ferisce un agente del posto fisso di polizia e viene arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Notte di follia al pronto soccorso dove il 27enne, Raajjs Raschid, era giunto già in preda ad una sbornia micidiale, con una ferita lacero-contusa al cuoio capelluto intorno a mezzanotte e mezza. E’ qui che i fumi dell’alcool hanno preso il sopravvento: il 27enne, ha dapprima iniziato ad infastidire i pazienti presenti al pronto soccorso, poi ha iniziato a dare in escandescenza danneggiando alcune strutture e creando problemi anche agli stessi medici.

BRINDISI - Marocchino ubriaco semina il caos al pronto soccorso, ferisce un agente del posto fisso di polizia e viene arrestato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Notte di follia al pronto soccorso dove il 27enne, Raajjs Raschid, era giunto già in preda ad una sbornia micidiale, con una ferita lacero-contusa al cuoio capelluto intorno a mezzanotte e mezza. E' qui che i fumi dell'alcool hanno preso il sopravvento: il 27enne, ha dapprima iniziato ad infastidire i pazienti presenti al pronto soccorso, poi ha iniziato a dare in escandescenza danneggiando alcune strutture e creando problemi anche agli stessi medici.

Cercando di contenerlo è intervenuto l'agente di turno al posto fisso di polizia, che ha cercato invano di ridurlo a più miti consigli, ma non c'è stato nulla da fare. Il marocchino si è scagliato contro il poliziotto ingaggiando una rissa, al termine della quale l'agente ha riportato la frattura con distorsione del pollice della mano sinistra, all'altezza della falange. Venti i giorni di prognosi per G. R. che comunque è riuscito ad immobilizzare l'esagitato arrestandolo. Non pago per il pandemonio scatenato, condotto in questura, il marocchino ha continuato a dare in escandescenza, per questo il magistrato di turno, ha disposto il suo trasferimento nel carcere di via Appia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    A fuoco chiosco del pane, paura al quartiere Paradiso

  • Cronaca

    Sorpreso in auto con due coltelli e strumenti da scasso, denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento