menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Toni Matarrelli

Toni Matarrelli

Matarrelli: "No biomasse a Cellino"

CELLINO SAN MARCO - No del deputato di Sel Toni Matarrelli, ai due progetti dic entrali a biomasse a Cellino San Marco.

CELLINO SAN MARCO - Dopo delibere, convegni, dichiarazioni che si sono susseguite negli ultimi mesi a Cellino San Marco intorno all'ipotesi della realizzazione di due centrali a biomasse nel territorio comunale da parte delle società Flego Srl di Galatone e Gamma Group Srl di Cellino San Marco (che pare annoveri tra i soci una nota azienda vinicola), l'ex assessore regionale Sel, Tony Matarrelli, oggi deputato, esprime contrarietà nei "confronti di tutti quei progetti che comportino nel territorio del Comune ulteriori emissioni in atmosfera, ulteriore occupazione del territorio a danno della salute dei suoi cittadini, dell'agricoltura e dell'intero ecosistema".

Matarrelli, "pur rispettando e rispettando ed in certi casi sostenendo le motivazioni alla base delle scelte che comportano il ricorso alle energie rinnovabili ai fini della produzione di energia elettrica, ritiene che questo tipo di scelte andrebbero valutate in rapporto alle necessità ed alle criticità di ogni territorio. Nell'area del Sud Brindisino è concentrato un tessuto così fitto di impianti votati alla produzione di energia elettrica, dalla centrale a carbone ai campi fotovoltaici ed eolici, che non va certamente compresa tra le primarie necessità di questo territorio un'ulteriore immissione in rete di energia elettrica".

L'impatto risulterebbe negativo - aggiunge Matarrelli - anche sull'immagine "dei pregiati vini Doc e Dop che caratterizzano l'area salentina, e sulle varie strutture ricettive riconosciute ed apprezzate da turisti di tutto il mondo. Pertanto ritiene inammissibile che scelte di questo tipo attecchiscano in un territorio che ha già abbondantemente ceduto terreno all'installazione di Fer, e sacrificato l'attività a cui è vocato in nome di un esecrabile ricatto economico ed occupazionale che ne è conseguito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento