Maxisequestro di droga, 8 arresti

BRINDISI - Quasi una tonnellata di marijuana è stata sottoposta a sequestro dalla Guardia di Finanza di Brindisi che alle prime luci dell'alba di ieri ha eseguito un blitz in zona Apani: otto le persone arrestate.

Sequestro di marijuana sulla costa brindisina

BRINDISI - Quasi una tonnellata di marijuana è stata sottoposta a sequestro dalla Guardia di Finanza di Brindisi che alle prime luci dell'alba di ieri ha eseguito un blitz in zona Apani: otto le persone arrestate in flagranza di reato, alcuni di essi sono di nazionalità albanese, altri invece sono italiani. In totale le fiamme gialle hanno recuperato 840 chilogrammi di 'erba' divisa in 36 sacchi.

Le persone che sono state condotte in cella (tra le quali un brindisino e due fasanesi) erano coloro che, stando a quanto è stato accertato sul posto, si stavano occupando dello sbarco, in un orario in cui di sicuro ritenevano di rimanere al riparto dai controlli. La sostanza stupefacente, in quantità industriale, proveniva probabilmente dal paese delle Aquile.

I finanzieri del comando provinciale, invece, non si sono lasciati sorprendere e hanno condotto l'operazione riuscendo non soltanto ad assicurarsi il carico di droga, che quindi è stato sottratto dal mercato, ma anche a bloccare tutti coloro che stavano concorrendo  a introdurlo in territorio italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, App di un brindisino emigrato a Londra dopo la laurea

  • Scontro fra auto e bici: muore infermiera, un arresto per omicidio stradale

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Ospedale Perrino, l'oncologa Palma Fedele premiata per empatia con le pazienti

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento