menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Memoria Minerale

Memoria Minerale

Memoria Minerale, corso cinematografia

Apre il laboratorio cinema di Memoria Minerale, “Disincantati/Cinema e dintorni”, con il primo incontro fissato per sabato 23 febbraio 2013 alle 16. Paola Crescenzo e Daniele Guadalupi accompagnano un gruppo di 15 persone in un percorso di acquisizione teorica e pratica del linguaggio cinematografico che porterà all’elaborazione di cortometraggi ispirati alle memorie personali e famigliari e ai racconti degli abitanti di Mesagne, alla ricerca di una o più tracce identitarie del paese.

MESAGNE - Apre il laboratorio cinema di Memoria Minerale, "Disincantati/Cinema e dintorni", con il primo incontro fissato per sabato 23 febbraio 2013 alle 16. Paola Crescenzo e Daniele Guadalupi accompagnano un gruppo di 15 persone in un percorso di acquisizione teorica e pratica del linguaggio cinematografico che porterà all'elaborazione di cortometraggi ispirati alle memorie personali e famigliari e ai racconti degli abitanti di Mesagne, alla ricerca di una o più tracce identitarie del paese.

I lavori saranno messi in mostra durante il festival conclusivo di Memoria Minerale. I quindici partecipanti al laboratorio, liberi di scegliere come affrontare la propria esperienza creativa, sono coinvolti nelle ricerche di materiale fotografico e audiovisivo e nelle interviste che confluiranno nella Banca della Memoria Cittadina di Memoria Minerale (cerca su YouTube "memoria minerale lab cinema" https://www.youtube.com/watch?v=cPW1h5f8Bfw).

Paola Crescenzo, regista cinematografica, diplomata allo Ied di Milano svolge il ruolo di assistente alla regia in diversi lungometraggi tra cui: "Galantuomini" di E.Winspeare, "The International" di T.Tykwer. Nel 2012 realizza il video backstage per il film "È stato il figlio" di Daniele Ciprì, distribuito da Fandango. In co-regia con E. Winspeare realizza Filia Solis presentato all'Ischia Film Festival.

Daniele Guadalupi, visual artist diplomato all'Accademia di Belle Arti di Bologna con un tesi sulla fotografia di famiglia. Grazie ad una borsa di studio della Regione Puglia consegue il master in Fotografia e Arti Visive presso la fondazione Forma e la Naba di Milano. Nel 2008 è tutor per i ragazzi di periferia dell'hinterland milanese nel progetto The Mobile City, promosso da Provincia, Comune e Camera di Commercio di Milano. È il coordinatore di Foresta Nascosta, innovativo progetto d'arte pubblica patrocinato dalla Provincia di Milano, che raccoglie le biografie e le foto di famiglia degli abitanti di San Giuliano Milanese dando vita a un Museo Temporaneo di Quartiere.

I destinatari, quindici, tra i 16 e i 30 anni, saranno selezionati per colloquio, la partecipazione è gratuita, il luogo di svolgimento è la sede dell'Associazione "G. Di Vittorio", in via Castello 20 a Mesagne. Periodo di svolgimento: un sabato ogni due settimane da febbraio ad aprile. Obiettivo finale: il Festival di Memoria Minerale settembre 2013. Per informazioni: 3402745413 o 3889258637.

Memoria Minerale è un processo di riqualificazione urbana attraverso l'arte pubblica, la ricerca d'archivio, l'artigianato per ricercare, immaginare, rintracciare identità. Allargare i confini tra linguaggi artistici, attori e panettieri, artigiani e videomaker, anziani e scrittori, artisti e immigrati. Un processo collettivo dove l'artista è la Comunità stessa che si ferma, riflette e si racconta.

Il progetto è ideato e coordinato dall'architetto Simonetta Dellomonaco, ed è finanziato da Fondazione con il Sud nell'ambito del Bando Storico-Artistico e Culturale 2011, con Fondazione Di Vittorio-Mesagne (cofinanziatore), Consorzio Elpendù (Soggetto responsabile), Auser Mesagne, Cna Brindisi, Thalassia e il patrocinio del Comune di Mesagne. Il laboratorio è curato dalla Compagnia Thalassia.

Info: 349 5401928 - memoriaminerale@gmail.com - www.fondazioneperilsud.it, seguici su: facebook/Memoria Minerale - twitter: @Memoria Minerale .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento