menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercatino di Natale: le pettole ci saranno. Si parte la prossima settimana

Dietro front rispetto al divieto di cuocere cibi in piazza Vittoria. Servizio affidato alla società Cat Brindisi, dopo la rinuncia della Exodus. Affidato anche il contratto per l'allestimento delle luminarie nel centro storico

BRINDISI – Marcia indietro rispetto al divieto di cottura dei cibi. Anche quest’anno ci sarà spazio per le pettole nel mercatino di Natale di piazza Vittoria che, salvo imprevisti, verrà inaugurato la prossima settimana. I tempi si sono allungati di qualche giorno rispetto alla data di avvio originariamente prevista per l’1 dicembre, a causa della rinuncia della società Exodus, che si era inizialmente proposta per il noleggio di 19 casette di legno.  Il servizio sarà affidato alla società Cat Brindisi, che ha presentato la seconda offerta con un ribasso del 5,5 per cento rispetto ai 20mila euro dell’importo iniziale del Comune, per noleggio, montaggio, smontaggio, guardiania, polizza assicurativa, fornitura di energia elettrica per tutte le casette di legno. 

Casette in piazza Vittoria

Il mercatino di piazza Vittoria quest’anno sarà completamente gestito dal Comune di Brindisi che ha pubblicato un apposito bando per i commercianti che potranno affittare gli spazi per i tre diversi periodi con tariffe e date già stabilite ma che subiranno, per il primo periodo, a causa del leggero ritardo una rivisitazione in diminuzione.

In un primo momento, come noto, l’amministrazione comunale aveva imposto il divieto di cuocere cibi, per ragioni di sicurezza. Ma negli ultimi giorni, su richiesta di alcuni commercianti, si è deciso di autorizzare la cottura per gli operatori che si faranno carico, a proprie spese, di adottare tutte le misure di sicurezza necessarie alla preparazione dei cibi senza rischi all’incolumità di alcuno, al contempo, contenendo le emissioni in atmosfera di odori e fumi.

Le luminarie

Oltre al mercatino, è stato assegnato il contratto per l'allestimento delle luminarie natalizie su corso Garibaldi fino a via del Mare, corso Umberto fino a piazza Cairoli, corso Roma, un albero in piazza del Popolo, una stella tridimensionale in piazza Duomo, allestimenti in piazza Vittoria, corso Umberto, piazza Cairoli, via Santi e via Duomo.

Piazza Duomo e teatro Verdi

Sul Teatro Verdi sarà proiettata un'immagine della Natività (presepe luminoso) e sotto la coda della stella in piazza Duomo sarà allestito un presepe. La ditta fornitrice è la Nuova Elettro luminarie di San Donaci che si è aggiudicata il bando per 34mila euro (rispetto ai 35mila stanziati). Infine, oggi la giunta ha approvato la delibera con il programma degli eventi previsti per tutto l’arco delle festività natalizie curato dalla Fondazione Nuovo Teatro Verdi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento