Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Mercato ex Inapli: nuovi cancelli e muri da abbattere, iniziato il restyling

Sono partiti i lavori di messa in sicurezza del nuovo mercato di viale Risorgimento. Si tratta di una serie di interventi decisi a seguito del sopralluogo effettuato mercoledì scorso (14 ottobre)  dal  sindaco. “In particolare – si legge in un comunicato del Comune - è in via di ultimazione il nuovo cancello realizzato nei pressi del settore di vendita di merci varie"

BRINDISI – Sono partiti i lavori di messa in sicurezza del nuovo mercato di viale Risorgimento. Si tratta di una serie di interventi decisi a seguito del sopralluogo effettuato mercoledì scorso (14 ottobre)  dal  sindaco. “In particolare – si legge in un comunicato del Comune - è in via di ultimazione il nuovo cancello realizzato nei pressi del settore di vendita di merci varie. Sono stati eliminati, inoltre, i muretti esistenti nei pressi del mercato ortofrutticolo scoperto in quanto rendevano problematico il transito dei diversamente abili ed anche il deflusso della clientela”. 

Inoltre “è in via di trasformazione (diventerà scorrevole), poi, il cancello del lato posteriore del mercato, così come si sta completando l’installazione di altri lavabi. Tali interventi sono stati affidati alle maestranze della Brindisi Multiservizi, mentre i tecnici dell’Energeko stanno realizzando un impianto di illuminazione sotto il gazebo occupato dai coltivatori diretti, così come stanno potenziando l’illuminazione sul piazzale principale”. 

“Con l’ufficio tecnico – afferma il Sindaco Mimmo Consales – stiamo studiando i sistemi più efficaci per evitare infiltrazioni dal tetto, per migliorare l’areazione all’interno della struttura e per rendere i pavimenti meno scivolosi. Con l’ufficio traffico, infine, abbiamo stabilito che in tutte le strade circostanti il mercato la sosta sarà consentita per soli 45 minuti in maniera tale da agevolare il parcheggio della clientela, soprattutto di quella più anziana".

"Ovviamente - conclude il sindaco - ai commercianti è risolto l’invito a parcheggiare nelle altre aree individuate dall’Amministrazione Comunale, tanto più perché si tratta di una sosta lunga. Voglio ribadire che agli sforzi per rendere più accogliente il mercato stiamo anche aggiungendo una serie di azioni da porre in essere contro l’abusivismo commerciale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato ex Inapli: nuovi cancelli e muri da abbattere, iniziato il restyling

BrindisiReport è in caricamento