menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allaccio abusivo alla linea elettrica e spaccio: un arresto e una denuncia

Si tratta di un 61enne e di un 46enne. Il primo ha sottratto luce per 5 mila euro, l'altro aveva 6 grammi di marijuana in casa

MESAGNE - I carabinieri della stazione di Mesagne, a conclusione degli accertamenti, hanno eseguito un arresto per furto di energia elettrica e denunciato un uomo per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, i militari hanno riscontrato che, un 61enne del luogo, si era allacciato direttamente e abusivamente alla linea Enel, per un consumo stimato complessivo di 25 mila kwh e un danno quantificato in circa 5 mila euro. L’uomo è stato rimesso in libertà.

Un 46enne, sempre di Mesagne, invece, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, a seguito della perquisizione personale e domiciliare, i militari hanno ritrovato e sequestrato 6 grammi di marijuana e vario materiale per il confezionamento e pesatura nascosti nel comodino della camera da letto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento