rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Mesagne

Aprono lo sportello e abbandonano il cane: c'è la targa, carabinieri a lavoro

Un cane di piccola taglia di colore nero poco dopo mezzogiorno di oggi è stato abbandonato dai suoi padroni nei pressi del centro commerciale Auchan di Mesagne. La scena è stata vista da alcuni automobilisti che non hanno esitato a riferire il fatto ai carabinieri

MESAGNE – L'auto dei suoi padroni ha rallentato sul ciglio della strada, si è aperto lo sportello e lui è sceso scodinzolando, si è guardato intorno dirigendosi verso l'esterno della carreggiata, quasi a volersi riparare dalle altre auto, fiutando allegramente tra l'erba. Convinto che, come tutte le altre volte che era sceso dall'auto, anche i suoi padroni lo avrebbero seguito. E invece la portiera si è chiusa di colpo e il mezzo è ripartito. Lui, un cane nero di piccola taglia è rimasto da solo per strada, senza coloro che lo avevano sfamato e (forse) coccolato fino a quel momento. Disorientato e terrorizzato.

È questo quello che è accaduto poco dopo mezzogiorno di oggi a Mesagne sulla strada che conduce al centro commerciale Auchan. I suoi padroni subito aver abbandonato il cucciolo per strada sono andati a fare shopping. In tutta tranquillità. Fortunatamente il gesto è stato notato da alcuni automobilisti che hanno immediatamente informato i carabinieri.

Chi ha assistito a questa triste scena, purtroppo tipica delle stagioni calde, non ha esitato seguire gli autori di questo nuovo abbandono di animali, a prendere numero di targa e modello della vettura (una Fiat Tipo di colore grigio) e di consegnare tutto ai militari dell'Arma. Sul posto si è recata una pattuglia del 112 che ha ascoltato la testimonianza di chi ha visto quella Fiat Tipo di colore grigio rallentare, far scendere un cagnolino nero e ripartire.

Ai militari è stata fornita una descrizione dettagliata dell'accaduto e attraverso il numero di targa i responsabili saranno presto individuati, risponderanno di abbandono di animale, un reato punito con il carcere fino a un anno o il pagamento di una multa che va da un minino di 3mila a un massimo di 15mila euro, secondo i casi. I carabinieri hanno lavorato per tutto il pomeriggio per ricostruire con esattezza la dinamica e le circostanze dei fatti, oltre alla testimonianza di numerosi automobilisti ci sono alcuni fotogrammi delle telecamere presenti nella zona. 

(La foto è di repertorio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprono lo sportello e abbandonano il cane: c'è la targa, carabinieri a lavoro

BrindisiReport è in caricamento