Cronaca Mesagne

Arresti domiciliari per stupefacenti: nei guai due coppie di coniugi

Servizi anti-droga a Mesagne: lui e lei in casa con 58 piantine di marijuana. Gli altri due trovati in possesso di quasi 40 grammi di cocaina

MESAGNE - Servizio anti-droga a Mesagne a opera dei carabinieri. Finiscono agli arresti domiciliari quattro persone, due coppie di coniugi. In un caso, vengono trovati in possesso di 58 piante di marijuana. Nell'altro, la coppia aveva in casa quasi 40 grammi di cocaina. Si tratta di quattro mesagnesi: ha 53 (lui) e 51 anni (lei), trovati in possesso delle piantine. Mentre ha 47 anni (lui) e 40 anni (lei), nel caso della cocaina. Tutti e quattro, dopo le formalità di rito, sono stati condotti presso le proprie abitazioni in regime di arresti domiciliari, come disposto dall'autorità giudiziaria.

La piccola piantagione di marijuana

Nel primo caso, gli arresti sono stati messi a segno dai carabinieri della stazione di Latiano. I militari hanno arrestato la coppia in flagranza di reato per detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. I coniugi avevano in casa 58 piantine di marijuana (foto sopra) di diverse dimensioni e superiori al metro per un peso complessivo (al netto dei vasi) di 23 chili circa. I carabinieri hanno trovato poi quattro contenitori in vetro contenenti 930 grammi di marijuana già essiccata, contenitori nascosti in cucina e in camera da letto; poi: un bilancino di precisione e vario materiale utile per il confezionamento e 370 euro in banconote di vario taglio, il tutto sottoposto a sequestro.

Foto arresto CC Mesagne-2

In casa con la cocaina

Nel secondo caso, che vede sempre come protagonista in negativo una coppia convivente, gli arresti sono stati effettuati dai carabinieri della stazione di Mesagne. I coniugi sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una perquisizione domiciliare sono stati trovati in possesso di due contenitori in vetro contenenti 37,9 grammi di cocaina nascosti con cura dietro un elettrodomestico, due bilancini di precisione, vario materiale utile per il confezionamento e la somma contante di 775 euro in banconote di vario taglio, il tutto sottoposto a sequestro (foto sopra).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti domiciliari per stupefacenti: nei guai due coppie di coniugi

BrindisiReport è in caricamento