Fra droga e munizioni, anche reperti archeologici: indagano i carabinieri

Denunciato un 49enne già agli arresti domiciliari. Si indaga sulla provenienza dei reperti, d'epoca messapica

MESAGNE - Non solo droga e munizioni, anche, reperti archeologici di età Messapica. Questo è stato scoperto e posto sotto sequestro dai carabinieri della stazione di Mesagne, che hanno denunciato in stato di libertà, per detenzione abusiva di munizioni e ricettazione e segnalato all’autorità amministrativa per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, un 49enne del luogo, già agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, durante la perquisizione nell'abitazione dell’uomo, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 128 cartucce per fucile di diverso calibro, 11 reperti archeologici di vario tipo, risalenti presumibilmente ad epoca messapica (per i quali sono in corso specifici accertamenti) e 14,8 grammi di marijuana, nascosta in parte nella tasca dei pantaloni e in parte ritrovata sul tavolo della cucina. Tutto è stato posto sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Coronavirus, continuano ad aumentare i nuovi positivi e i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento