Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Mesagne

La caserma dei carabinieri intitolata al brigadiere medaglia d'argento

Si è svolta questa mattina alle 10 la cerimonia di intitolazione della stazione carabinieri di Mesagne alla memoria della medaglia d'argento al valor militare del brigadiere Amerigo Feliziani

MESAGNE – Si è svolta questa mattina alle 10 la cerimonia di intitolazione della stazione carabinieri di Mesagne alla memoria della medaglia d’argento al valor militare del brigadiere Amerigo Feliziani. Alla manifestazione hanno preso parte il comandante della Legione carabinieri “Puglia”, generale Claudio Vincelli, il comandante provinciale colonnello Andrea Paris, il sindaco Franco Scoditti, nonché le massime autorità civili, religiose e militari della Provincia e Comune.

Il sottufficiale, il 30 giugno 1909, fu decorato con medaglia d’argento al valor militare con la seguente motivazione: “di notte, insieme Foto BRIG-2ad un dipendente, incontrata grave violenza per opera di alcuni malviventi che aveva dovuto dichiarare in contravvenzione quali disturbatori della pubblica quiete, tenne, sebbene venisse ferito di coltello, contegno esemplarmente calmo e coraggioso, senza far uso delle armi, riuscendo a trarre in arresto i ribelli”. Il fatto d’arme è avvenuto il 29 ottobre 1908 nella città di Mesagne, dove il brigadiere prestava il proprio servizio quale comandante della stazione. Amerigo Feliziani era nato a Baschi (Tr) il 2 luglio 1877 ed è deceduto il 21 ottobre del 1953 a Mesagne.

L’evento non è stato mai dimenticato dalla comunità di Mesagne, anche perché, all’epoca dei fatti, ebbe tanta eco nel territorio, da essere riportato sulla stampa locale. La cerimonia si è conclusa con lo scoprimento di una lapide dedicata alla memoria del brigadiere.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La caserma dei carabinieri intitolata al brigadiere medaglia d'argento

BrindisiReport è in caricamento