menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da www.quimesagne.it

Foto da www.quimesagne.it

Colpito alla testa con un'ascia durante una lite in casa: è grave, arrestato il responsabile

Un 49enne è ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione dell'ospedale Perrino di Brindisi a causa delle ferite riportate in seguito a una violenta aggressione di cui è rimasto vittima nella tarda serata di mercoledì 21 dicembre

MESAGNE – Un 49enne di nazionalità rumena è ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi a causa delle ferite riportate in seguito a una violenta aggressione di cui è rimasto vittima nella tarda serata di mercoledì 21 dicembre a Mesagne. I fatti si sarebbero verificati in un casolare che si trova sulla strada provinciale per San Pietro Vernotico dove la vittima vive insieme ad altri connazionali.

Nel giro di poche ore i poliziotti del commissariato di Mesagne al comando del vicequestore Rosalba Cotardo, supportati dagli esperti della Scientifica della questura di Brindisi, hanno individuato a arrestato il presunto responsabile dell’aggressione. Si tratta del rumeno Nicolae Alexandru, 40 anni, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona. 

Secondo la ricostruzione dei fatti da parte dei poliziotti intervenuti, i due rumeni coinvolti erano riuniti con altri connazionali all’interno del casolare, in uso ad alcuni di loro. Dopo aver bevuto, Alezandru, senza nessun motivo apparente, si sarebbe scagliato contro il connazionale, accanendosi contro lo stesso con calci e pugni, utilizzando anche un’ascia e non desistendo neppure dinanzi al malcapitato riverso, inerme, a terra.

La vittima ha riportato un trauma cranico e numerose fratture; le sue condizioni, apparse subito molto gravi, continuano ad essere critiche.
L’autore della violenta aggressione, invece, su disposizione del pubblico ministero di turno, Manuela Pellerino, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi.  (foto sopra, da www.quimesagne.it).

Articolo aggiornato alle ore 16

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento