Evade dai domiciliari per giocare alle slot machine, arrestato e rimesso in libertà

Si tratta di un 40enne residente ad Erchie ma sottoposto agli arresti domiciliari a Mesagne

MESAGNE - I carabinieri della stazione di Mesagne hanno arrestato in flagranza di reato per evasione, un 40enne residente a Erchie ma sottoposto al regime di detenzione domiciliare a Mesagne. L’uomo è stato sorpreso in una via del centro abitato, all’interno di un bar fuori dall’itinerario autorizzato dalla Corte d’Appello di Lecce, a bere una birra e giocare alle slot machine. Era appena uscito dal Sert. Su disposizione dell’autorità giudiziaria il 40enne è stato rimesso in libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: altri 76 contagi in Puglia, di cui tre in provincia di Brindisi

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Covid: altri due contagi nel Brindisino. In Puglia 83 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento