Evade dai domiciliari per giocare alle slot machine, arrestato e rimesso in libertà

Si tratta di un 40enne residente ad Erchie ma sottoposto agli arresti domiciliari a Mesagne

MESAGNE - I carabinieri della stazione di Mesagne hanno arrestato in flagranza di reato per evasione, un 40enne residente a Erchie ma sottoposto al regime di detenzione domiciliare a Mesagne. L’uomo è stato sorpreso in una via del centro abitato, all’interno di un bar fuori dall’itinerario autorizzato dalla Corte d’Appello di Lecce, a bere una birra e giocare alle slot machine. Era appena uscito dal Sert. Su disposizione dell’autorità giudiziaria il 40enne è stato rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento