Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Mesagne

L'impianto elettrico di casa collegato illegalmente alla rete pubblica

Sale a 35 il numero delle persone arrestate per furto di energia elettrica nel Brindisino dall'inizio dell'anno a oggi. L'ultimo episodio riguarda Mesagne dove i carabinieri hanno scoperto un allaccio abusivo nell'abitazione di un 42enne, E.S

MESAGNE – Sale a 35 il numero delle persone arrestate per furto di energia elettrica nel Brindisino dall’inizio dell’anno a oggi. L’ultimo episodio riguarda Mesagne dove i carabinieri hanno scoperto un allaccio abusivo alla rete pubblica nell’abitazione di un 42enne, E.S. L'operazione rientra in una serie di interventi disposto dal comando provinciale di Brindisi su tutto il territorio teso a scoprire questo genere di reati, sempre più frequenti. 

Da quanto è stato accertato attraverso l’ausilio dei tecnici dell’Enel l’uomo aveva manomesso il contatore elettrico ottenendo un vantaggio economico che si aggirerebbe intorno agli 8mila euro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato posto ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'impianto elettrico di casa collegato illegalmente alla rete pubblica

BrindisiReport è in caricamento