rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Mesagne

Allagamenti ad agosto e ancora stoppie, superlavoro dei vigili del fuoco

Incendi di sterpaglie e allagamenti. Fine agosto tra spegnimenti di fuochi e allagamenti di abitazioni e scantinati per i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi. A lavoro anche la polizia stradale che ha ricevuto numerose segnalazioni di traffico in tilt sulla 379

Incendi di sterpaglie e allagamenti. Fine agosto tra spegnimenti di fuochi e allagamenti di abitazioni e scantinati per i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi. A lavoro anche la polizia stradale che ha ricevuto numerose segnalazioni di traffico in tilt sulla 379 (lla strada statale che collega Brindiai a Bari) dovuto all'acquazzone che si è abbattuto nel pomeriggio tra Latiano e Mesagne. Un incidente, causato molto probabilmente dall'asfalto bagnato si è verificato all'altezza del centro commerciale Le Colonne di Brindisi.

A Latiano il temporale ha fatto temere il peggio per due anziani residenti in via Garibaldi, la loro abitazione si è riempita di acqua e i due pensionati non sono riusciti a lasciare l'appartamento. Sul posto si è recata anche un'ambulanza del 118. Per fortuna per i due solo un po' di preoccupazione ma nulla di grave. Un'autopompa dei vigili del fuoco si è diretta poi al civico 17 di via Aldo Moro a Mesagne per aspirare l'acqua che aveva raggiunto un metro e mezzo di altezza, in uno scantinato di circa cento metri quadri sottoposto alla strada.

Tutto il resto della provincia da nord a sud, invece, è stato interessato da incendi di erba secca. Nell'incidente all'altezza dell'Ipercoop è rimasta coinvolta solo una vettura, il guidatore ha perso il controllo del mezzo e ha percorso qualche centinaia di metri sbandando lungo la carreggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allagamenti ad agosto e ancora stoppie, superlavoro dei vigili del fuoco

BrindisiReport è in caricamento