Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Mesagne

Lavori di costruzione di una piscina senza permessi: denuncia e sequestro

Nella mattinata di oggi, venerdì 20 novembre, gli agenti della Polizia Locale di Mesagne, assieme al personale dell’Ufficio Tecnico comunale, hanno riscontrato all’interno di un cantiere di ristrutturazione nel centro urbano della città uno scavo di sbancamento finalizzato alla realizzazione di una piscina abusiva

MESAGNE – Nella mattinata di oggi, venerdì 20 novembre, gli agenti della Polizia Locale di Mesagne, assieme al personale dell’Ufficio Tecnico comunale, hanno riscontrato all’interno di un cantiere di ristrutturazione nel centro urbano della città uno scavo di sbancamento finalizzato alla realizzazione di una piscina abusiva. Il proprietario dell’immobile, M.D. di Mesagne, anche rappresentante legale della ditta incaricata dei lavori, è stato segnalato all’autorità giudiziaria.

I lavori sono stati bloccati perchè privi di autorizzazione in violazione al T.U 380/01. Gli agenti hanno posto sotto sequestro la porzione del giardino privato nel quale era stato realizzato lo sbancamento. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri del Nucleo ispettorato per la tutela del lavoro di Brindisi che hanno verificato il rispetto delle norme di sicurezza sui posti del lavoro e la regolarità contributiva degli operai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori di costruzione di una piscina senza permessi: denuncia e sequestro

BrindisiReport è in caricamento