menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provano a farsi dare un passaggio in auto con la violenza: un arresto e una denuncia

Nei guai due 23enni che hanno sottratto le chiavi al legittimo proprietario per andare a risolvere una controversia

MESAGNE - Provano a farsi dare un passaggio con la violenza, sottraendo le chiavi al proprietario dell'auto: un arrestato e un denunciato. I carabinieri della stazione di Mesagne, a conclusione degli accertamenti, hanno tratto in arresto un 23enne e denunciato in stato di libertà un coetaneo entrambi originari del Gambia, per violenza privata in concorso. I due, nel pomeriggio del 18 febbraio, hanno bloccato l'autovettura condotta da un cittadino e in particolare il primo, con l'aiuto del connazionale, dopo aver sottratto le chiavi del veicolo, ha minacciato l'automobilista di distruggergli l'auto se non l'avesse accompagnato da un amico di quest'ultimo per chiarire una controversia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che, compresa la vicenda, hanno perquisito lo zaino del responsabile rinvenendovi le chiavi sottratte alla vittima. Dopo le formalità di rito l'arrestato è stato subito rimesso in libertà su disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Allarme lupi: stragi di asini e capre nelle campagne

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento