rotate-mobile
Cronaca Mesagne

Mesagne: rubati gli ori della Vergine del Carmelo

MESAGNE – Non si sono fermati nemmeno di fronte al sacro i ladri che mercoledì pomeriggio hanno fatto irruzione nella Basilica minore Santuario Vergine Ss.ma del Carmelo di Mesagne per rubare alcuni ori che servivano per addobbare la statua della Vergine.

MESAGNE - Non si sono fermati nemmeno di fronte al sacro i ladri che mercoledì pomeriggio hanno fatto irruzione nella Basilica minore Santuario Vergine Ss.ma del Carmelo di Mesagne per rubare alcuni ori che servivano per addobbare la statua della Vergine.

Stando a quanto ipotizzato dagli investigatori, si è trattato di un furto compiuto da individui che erano a conoscenza dei luoghi della basilica e dei punti nei quali cercare il bottino.

Tutto sarebbe avvenuto tra le 17 e le 19 di mercoledì pomeriggio: i ladri si sono introdotti fino al primo piano, negli alloggi dei padri carmelitani e fino nella stanza del priore. Proprio qui si trovavano gli ori portati via: monili di valore religioso e storico, forte simbolo delle tradizioni mesagnesi, visto che proprio a luglio si tiene la Solennità del Carmine, un momento di ritrovo e di raccoglimento per la comunità mesagnese. Anche per questo motivo, il furto nella basilica ha destato scalpore in tutta la città.

Il bottino, non ancora completamente quantificato, si aggirerebbe sulle settemila euro, ma è ovvio che il valore della refurtiva vada anche al di là del mero ragionamento economico. Della vicenda, si stanno occupando i carabinieri della stazione di Mesagne.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mesagne: rubati gli ori della Vergine del Carmelo

BrindisiReport è in caricamento