Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Mesagne

Hashish nascosto in cucina, nel bagno e oltre 3mila euro in contanti: ai domiciliari

Si tratta di un 51enne fermato dai carabinieri ieri sera (sabato 9 ottobre) in una via del centro durante un controllo specifico

MESAGNE - I carabinieri della stazione di Mesagne, a seguito di specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato un 51enne del posto. In particolare, nella tarda serata di ieri (sabato 9 ottobre) l’uomo è stato bloccato in una strada del centro cittadino e, sottoposto a perquisizione personale e domiciliare.

I militari hanno rinvenuto 0,3 grammi di hashish nascosti nella mano destra, 1,3 grammi di hashish nascosti in un barattolo di plastica riposto in cucina, 45 grammi di hashish avvolti in carta chellophane e nascosti in un mobiletto del bagno, vario materiale per il confezionamento della sostanza, nonché la somma in contanti di 3mila e 960 euro, ritenuta verosimilmente riconducibile all’attività di spaccio.

Tutto è stato posto sotto sequestro. Dopo le formalità di rito, l’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trasferito presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish nascosto in cucina, nel bagno e oltre 3mila euro in contanti: ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento