menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporto urbano, studenti fatti scendere a un'altra fermata: è polemica

Spiacevole disavventura per gli studenti pendolari ieri a Mesagne: con modi definiti bruschi, un autista avrebbe fatto scendere tutti i passeggeri a un’unica fermata, senza tenere conto dei disagi che avrebbe provocato a chi, invece, vive un altre zone del paese

MESAGNE – Spiacevole disavventura per gli studenti pendolari ieri (lunedì 23 novembre) a Mesagne: con modi definiti bruschi, un autista avrebbe fatto scendere tutti i passeggeri a un’unica fermata, senza tenere conto dei disagi che avrebbe provocato a chi, invece, vive un altre zone del paese. È accaduto su un pullman della Stp. Secondo quanto segnalato da un lettore a BrindisiReport, l’episodio si sarebbe verificato in piazza Porta Grande, una delle fermate.

“Il bus della Stp prende gli studenti pendolari da Mesagne percorrendo un giro prestabilito: passa dal centro, piazza Porta Grande e dal quartiere Sant’Antonio -  si legge nella segnalazione - di ritorno dal capoluogo l’autista avrebbe invitato i ragazzi, anche quelli che giornalmente salgono e scendono al quartiere Sant’Antonio a scendere in piazza Porta Grande”. Alla richiesta di spiegazioni avrebbe risposto in modo brusco, senza comunque fornire le motivazioni del cambio di tragitto. Gli studenti, quindi, sono dovuti scendere dove era stato imposto dall’autista. “Paghiamo gli abbonamenti e siamo trattati malissimo. Non è possibile ricevere questo servizio”, hanno commentato. L'episodio sarebbe stato anche segnalato alla stessa azienda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento