Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Post d'addio su Facebook: amici e parenti in ansia, lo rintracciano i carabinieri

Individuato nel Foggiano, alla guida della sua auto, l'autore di un messaggio poco rassicurante pubblicato sul social network

ORIA - Il messaggio che nel pomeriggio aveva pubblicato sul suo profilo Facebook aveva messo in allarme amici, parenti e utenti del social network. Grazie alle ricerche avviate con tempestività dai carabinieri della stazione di Oria, nel giro di poche ore è stato rintracciato un giovane che ha tenuto con il fiato sospeso parecchie persone. Il posto scritto sulla sua bacheca, intorno alle ore 17, si chiudeva con la parola “addio” scritta a caratteri cubitali. I familiari, dopo aver letto quello sfogo che lasciava presagire gesti inconsulti, non riuscendo a contattare il loro congiunto, si sono immediatamente rivolti ai carabinieri.

Come da protocollo, la compagnia di Francavilla Fontana ha diramato una segnalazione, con una foto della persona scomparsa, a tutte le forze dell’ordine della Puglia. Un paio di ore dopo una pattuglia dei carabinieri impegnata in un servizio di controllo del territorio del Foggiano ha riconosciuto in un automobilista che procedeva verso nord la persona segnalata e ha fermato l’auto. I parenti, subito informati del ritrovamento, hanno tirato un grosso sospiro di sollievo. Fortunatamente la vicenda ha avuto un lieto fine, dopo che si era temuto il peggio. Il post è stato infatti commentato da decine di persone che temevano per le sorti del suo autore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Post d'addio su Facebook: amici e parenti in ansia, lo rintracciano i carabinieri

BrindisiReport è in caricamento