menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili del fuoco: "Mezzi logori e dotazioni inadeguate, situazione grave"

I sindacati Uil/Pa e Fp Cgil VVf chiedono un incontro al prefetto: "Non escludiamo alcuna iniziativa politico-sindacale"

BRINDISI -  “Questi mezzi cominciano ad essere afflitti da continue rotture e anche le risorse per la manutenzione ordinaria e straordinaria sono ormai inadeguate”. Lo affermano in una nota il segretario provinciale della Uil/Pa, Francesco Sperto, e il coordinatore provinciale della Fp Cgil Vvf, Cosimo Tasso, riguardo ai mezzi in dotazione al comando provinciale dei vigili del fuoco di Brindisi.

"Il problema della dotazione ormai inadeguata di mezzi si trascina da anni ed è stato oggetto già di diverse pressanti sollecitazioni finalizzate ad evitare situazioni di estremo pericolo. Il parco-mezzi del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Brindisi è obsoleto e ridotto all’osso. I camion-pompa, ad esempio, utilizzati per interventi su tutto il territorio provinciale, sono quasi tutti fuori servizio o in condizioni di sicurezza assolutamente precarie".

Da qui la richiesta delle due organizzazioni sindacali di un incontro con il prefetto di Brindisi (quale massimo autorità sul territorio provinciale in materia di sicurezza) per rappresentare in maniera compiuta la gravità della situazione, affinché possa sollecitare un intervento del ministero competente.

"In ogni caso, se questo disagio dovesse protrarsi senza alcuna risposta convincente, Cgil e Uil sono pronte a mettere in campo ogni utile iniziativa politico-sindacale tesa ad informare compiutamente anche la cittadinanza sui rischi a cui si va incontro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento