Cronaca Fasano

Mezzo chilo di cocaina nascosto in una bambola, due arresti e una denuncia

Mezzo chilo di cocaina purissima nascosto in una bambola e lo scambio tra fornitore e acquirente era stato organizzato in un centro commerciale, così da non destare alcun sospetto. Un piano studiato a tavolino che però è servito a ben poco per la buona riuscita della consegna della droga

FASANO – Mezzo chilo di cocaina purissima nascosto in una bambola e lo scambio tra fornitore e acquirente era stato organizzato in un centro commerciale, così da non destare alcun sospetto. Un piano studiato a tavolino che però è servito a ben poco per la buona riuscita della consegna della droga. Quando il sacchetto contenente la bambola è stato messo nelle mani del destinatario sono sbucati i finanzieri. È così che nel pomeriggio di lunedì scorso un 39enne albanese, Marcel Maraj, latitante da qualche mese per altri reati relativi al traffico di stupefacenti, un 20enne di Carovigno, Francesco Cicoria e sua madre, 45enne sono finiti nei guai. I primi due sono stati arrestati, la terza denunciata.

È accaduto nel centro commerciale Conforama alle porte di Fasano, a far scattare le manette ai polsi dei due i finanzieri del Nucleo di polizia tributaria del comando provinciale di Brindisi, diretto dal maggiore Giuseppe Maniglio. Il cittadino albanese ha raggiunto il centro commerciale a bordo di un taxi, dopo qualche minuto sono arrivati i due carovognesi, il giovane si è avvicinato allo straniero e quando ha afferrato un sacchetto contenente una bambola sono sbucati i finanzieri. È nato un inseguimento a piedi che si è concluso nel giro di poco nel centro commerciale. Al gruppo stava per aggiungersi un quarto uomo, che aveva raggiunto il supermercato a bordo di un’utilitaria e che alla vista dei finanzieri si è dato alla fuga. Su disposizione del pubblico ministero Giuseppe De Nozza l’albanese e il 20enne sono stati arrestati e trasferiti in carcere. Dopo l’interrogatorio di convalida dell’arresto, tutti e tre sono assistiti dall’avvocato Luca Marzio, il gip Stefania De Angelis ha concesso a Cicoria i domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezzo chilo di cocaina nascosto in una bambola, due arresti e una denuncia

BrindisiReport è in caricamento