menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aldo Caputi

Aldo Caputi

Mezzo chilo di eroina in casa, tre arresti a Oria

ORIA – Blitz dei carabinieri, nella giornata di martedì, nell’abitazione di Aldo Caputi, un personaggio della malavita di Oria sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati mezzo chilo di eroina, danaro in contanti e in assegni per circa 12mila euro, e sono state arrestate tre persone.

ORIA - Blitz dei carabinieri, nella giornata di martedì, nell'abitazione di Aldo Caputi, un personaggio della malavita di Oria sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Nel corso dell'operazione sono stati sequestrati mezzo chilo di eroina, danaro in contanti e in assegni per circa 12mila euro, e sono state arrestate tre persone.

Caputi era da qualche tempo al centro di una indagine dei militari della stazione locale e dell'aliquota radiomobile stanziata ad Oria della compagnia di Francavilla Fontana. La pista era via via divenuta più chiara, e quando i carabinieri hanno ottenuto una ragionevole certezza sulla presenza nella casa di un notevole quantitativo di droga, vi hanno fatto irruzione.

A parte i 540 grammi di eroina rinvenuta, i carabinieri hanno trovato quasi 9mila euro in banconote di vario taglio e un assegno di 3200 euro, denaro ritenuto provento di affari illeciti. Con Caputi, 51 anni, sono stati arrestati anche Antonio Letizia di 28 anni e Nicolina Baldari di 50 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento